10 giorni da Freelancer in Hanoi, Vietnam

Dove alloggiare, vivere e lavorare in remoto 10 giorni fa Freelancer in Hanoi, Vietnam

Mentre sto scrivendo quest’articolo, si sta concludendo il penultimo dei 10 giorni da Freelancer in Hanoi, Vietnam. Oggi è il 9 Febbraio 2019 ed é anche l’ultimo giorno dei festeggiamenti del Tet, il capodanno vietnamita che dura una settimana.

L’ Hotel dove alloggiamo

Stiamo alloggiando nell’hotel Rising Dragon Palace in pieno Old Quarter (con @luna2rota): ci sono parecchi hotel con il nome Rising Dragon ad Hanoi. 

È, senz’altro, una delle opzioni da valutare se decidi visitare Hanoi, trattandosi un Hotel con un 9,1 di feedbacks. Personalmente penso che la ospitalità e la professionalità dello Staff e la posizione dell’hotel ad Hanoi giustificano pienamente quel 9,1 di rating. 

L’hotel è in pieno Old Quarter (la vecchia città). Non ci sono grattacieli né edifici architettonicamente moderni. Un tour operator del posto ci raccontava che in questo quartiere si respira ancora la original Hanoi: le persone cucinano e mangiano nei marciapiedi, seduti a terra o in piccoli sgabelli, con livelli di igiene pari a zero e stelle Michelin visibili solo dall’alto.

È il tipico quartiere che non dorme mai. Dal suo insopportabile traffico di moto, allo smog, ai negozi di mangiare improvvisati in qualsiasi angolo disponibile per concludere la notte con i locali / caffè che ci permette “essere allegri” per pochi euro.

Le escursioni

In hotel puoi acquistare alcuni pacchetti che sono realmente buoni. Il tipico fai-da-te su Internet ti permette di risparmiare qualche euro. Ti consiglio Halong Bay: un paradiso! 

Cerca altre opzioni di Hotel

Booking.com

Bar e Coworking con wifi per lavorare in remoto

Un Digital Nomad che decide alloggiare e vivere ad Hanoi durante la settimana del TET è la peggiore scelta che si possa fare. Tutti gli uffici, coworking inclusi, sono chiusi e catene come lo Starbucks restano chiusi per 2 giorni (mai visto) mentre i bar/caffè si riempiono a full di gente in festa.

Siamo realmente stati fortunati riuscendo a visitare due coworking:

  • COGO Coworking: abbiamo visitato uno dei quattro uffici della città con il Free Day Pass di @coworker e non siamo rimasti soddisfatti per la temperatura fredda all-interno del locale e per le informazioni incorrette fornite alla reception
  • ESpace: abbiamo lavorato in questo incanto di ufficio solo per un giorno. Connessione wifi, amenities, servizi, pulizia e temperatura ambiente da 5 stelle. Consigliato!

Scopri sul mio profilo di Instagram @slo74design i diversi instanti ad Hanoi

Un ultimo appunto per concludere questa sezione sui Bar & Coworking con Wifi.

Gli Starbucks sono e restano le opzioni “di ultima spiaggia” se non provi e non ti piace il Joma Bakery Caffè. Amiamo questa caffetteria. Per i Digital Nomad è una opzione valida. Buona connessione wifi, prezzi di caffetteria molto economici (colazione e pranzo inclusi), pulito e tranquillo.

Ce ne sono diversi in città. Il suo profilo su Instagram è @jomabakerycafe

Le conclusioni dopo 10 giorni da Freelancer in Hanoi

Secondo la mia opinione, Hanoi non è una città pronta per ospitare un tipo di pubblico come i Digital Nomad. Ci sono purtroppo pochi bar/caffè con una connessione wifi buona e con un ambiente tranquillo e i coworking sono un numero ridotto e con offerte solo mensili

Una vacanza / escursione di 3-4 giorni è perfetta. Dormire e mangiare ad Hanoi è conveniente. Se sei alla ricerca degli standard europei, in generale, non è la città ideale.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e spero lo possa condividere in rete con i tuoi amici. A presto!

Condivilo in

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su tumblr

Slo74 is Salvatore Lo Giudice @slo74design

Slo74 is Salvatore Lo Giudice @slo74design

Front-end Web and Mobile developer | Wordpress and IOS developer | SEO specialist | UX designer | Digital Nomad

Cerchi un developer per il tuo prossimo progetto?

Chiudi il menu